Rotolini dolci

Inizialmente avevo intenzione di fare un rotolo unico, da dividere poi in fette. Poi, però, ho visto una ricetta su una rivista di cucina, che ne realizzava tanti piccoli. Così, pensando che fossero più carini e più pratici, potendo riempirli con creme diverse, ho fatto questi! Ecco la ricetta:

INGREDIENTI (per una teglia);

Per il rotolo:

  • 70 gr di zucchero semolato più 1-2 cucchiai;
  • 70 gr di farina 00;
  • 2 uova;
  • un pizzico di sale;
  • zucchero a velo q.b;
  • burro per la teglia.

Per il ripieno:

  • confettura di ribes q.b;
  • nutella q.b;
  • 80 gr di Philadelphia;
  • 30 gr di burro;
  • 55 gr di zucchero a velo;
  • noci tritate a piacimento.

PROCEDIMENTO:

Cominciare con la preparazione dell’impasto per il rotolo: in una ciotola capiente sbattere lo zucchero con le uova (sia il tuorlo che l’albume) con un pizzico di sale. Montare per almeno 10 minuti. Successivamente incorporare delicatamente anche la farina setacciata, con un movimento dall’alto verso il basso per incorporare aria.

Imburrare e infarinare una teglia rettangolare da 21×30 cm. Versare il composto all’interno di essa livellandolo accuratamente: infornare in forno statico a 180° per 8-9 minuti massimo. La cottura è una parte della preparazione molto delicata: se notate che il pan di spagna si stia colorando troppo sfornatelo anche prima dei minuti indicati.

Quando sarà cotto estrarlo dalla teglia e riversarlo su un pezzo di carta da forno precedentemente cosparso di zucchero semolato. Arrotolarlo e lasciarlo in quella posizione fino al raffreddamento.

Intanto dedicarsi a una delle tre creme: quella alle noci. Porre in una ciotola il formaggio Philadelphia, il burro ammorbidito e montare con uno sbattitore elettrico. Aggiungere anche lo zucchero a velo e quando si otterrà un composto liscio e senza grumi aggiungere le noci tritate.

Nel frattempo il rotolo si sarà raffreddato, quindi srotolarlo e dividerlo nel senso della lunghezza in 4 o 5 strisce. Dividere queste ultime in 2 parti. Otterrete così 8 o 10 pezzi.

Riempiteli con la nutella o la confettura di ribes o la crema alle noci e arrotolateli. Spolverizzate con zucchero a velo e disponete su un piatto.

Vellutata di zucchine con gamberi

Una zuppetta un po’ sfiziosa, adatta a chi ama il pesce! Super veloce. Ecco come la faccio:

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 3 zucchine grandi;
  • 2 patate medie;
  • circa 10 gamberi provvisti del guscio;
  • olio q.b;
  • uno scalogno;
  • sale e pepe q.b;
  • due spicchi d’aglio.

PROCEDIMENTO:

Iniziare tagliando le zucchine e le patate a cubetti. Far appassire lo scalogno in circa 3 cucchiai d’olio. Aggiungere le patate e lasciar insaporire per 5 minuti. Dopo ciò, aggiungere anche le zucchine: cuocere fino a che entrambe le verdure non saranno tenere, aggiungendo secondo la necessità dell’acqua (non troppa).

Intanto pulire i gamberi e tenere da parte i gusci e le teste. Con questi ultimi fare un fumetto di pesce. Potete guardare per la ricetta l’articolo “paccheri con sugo di calamari” del mio blog.

Quando le verdure saranno diventate tenere, aggiungere parte del fumetto e frullare il tutto. Aggiungerne altro se la zuppa risultasse troppo densa. A questo punto tagliate a pezzetti piuttosto grandi i gamberi, tenendone da parte alcuni per la decorazione finale. Scottarli in una padella con un po’ d’olio e l’aglio schiacciato e poi uniteli alla zuppa. Aggiustate di sale e pepe e servite ancora calda.

Contorno di cipolle

Un contorno sano, leggero e dal sapore non troppo intenso o invasivo come potrebbe sembrare! Ecco come le faccio:

INGREDIENTI:

  • 4 cipolle grandi;
  • pan grattato q.b. ;
  • sale q.b.;
  • olio q.b;
  • un cucchiaino raso di dado in polvere.

PROCEDIMENTO:

Pulire le cipolle, tagliando le estremità e privandole dello strato esterno. Intanto portare a bollore l’acqua in un tegame e immergervi le cipolle: cuocere per 35-40 minuti.

Trascorsi i 35-40 minuti, toglierle e lasciarle raffreddare. Dividerle a metà e posizionarle, rivolte dalla parte tagliata, su una teglia da forno: cospargere la superficie con il cucchiaino di dado in polvere, un po’ di sale, pan grattato e un filo d’olio. Infornare a 180° in forno preriscaldato per un quarto d’ora affinché le cipolle diventino un po’ croccanti. Se volete, potete anche azionare la funzione grill per renderle ancora più croccanti.

Servire ancora calde.

 

Zuppa di zucchine e funghi porcini

Una zuppa molto saporita e veloce da preparate. Senza indugi, ecco subito la ricetta !

INGREDIENTI (per due persone):

  • una carota;
  • un gambo di sedano;
  • un quarto di cipolla;
  • 4 zucchine grandi;
  • 30 gr di funghi porcini essiccati;
  • 250 ml di acqua;
  • mezzo dado;
  • sale e pepe q.b. ;
  • olio q.b

PROCEDIMENTO:

Lavare tutte le verdure. Per prima cosa tagliare a cubetti il sedano, la carota e la cipolla e lasciarle rosolare in un tegame con un po’ d’olio. Intanto tagliare anche le zucchine a cubetti: lasciare da parte, la parte esterna verde (la buccia per intenderci) di una zucchina. Mettere in padella anche queste ultime e lasciarle rosolare per 2-3 minuti.

Intanto tagliare a strisce regolari la zucchina tenuta da parte e successivamente, tagliarle a loro volta in diagonale fino a formare piccoli parallelepipedi. Lasciare da parte.

Trascorsi i 2 minuti aggiungere 250 ml di acqua e il dado al tegame e lasciar cuocere a fuoco medio fino a che le zucchine diverranno morbide. Dopo che la zuppa sarà cotta, frullarla in un frullatore a immersione o normale.

Dopo aver lasciato in ammollo per 20 minuti i funghi essiccati, strizzarli e saltarli in padella con un filo d’olio: unirli alla zuppa. In ultimo sbollentare in acqua bollente i “pezzetti” di zucchina: non devono essere molli ma abbastanza croccanti. Dopo ciò metterli in acqua e ghiaccio per mantenere vivo il colore.

Unire il tutto, aggiustare di sale e pepe e servire calda. Decorare con dei pezzetti di zucchina in superficie, spolverizzare con il pepe e aggiungere un filo d’olio.

Pomodorini confit

I pomodorini confit sono dei pomodorini passati in forno, con una cottura prolungata e a bassa temperatura. Hanno un sapore più intenso rispetto a quelli freschi: si possono utilizzare come contorno o per condire una pasta o un’insalata.

INGREDIENTI:

  • circa 20-25 pomodorini ciliegini;
  • un cucchiaino o più di zucchero;
  • uno spicchio d’aglio;
  • sale e pepe q.b. ;
  • origano q.b.
  • olio.

PROCEDIMENTO:

Lavare e pulire i pomodorini e tagliarli successivamente a metà. Disporli su una teglia ricoperta da carta da forno, rivolti dalla parte tagliata. Cospargerli con un cucchiaino di zucchero o più, se non dovesse essere sufficiente. Creare un trito di aglio e origano e disporlo sui pomodorini. Spolverizzare in ultimo con sale, pepe e un filo d’olio.

Infornare la teglia, in forno ventilato a circa 140 gradi per 1 ora o finchè non diverranno un po’ appassiti.

Insalata di mare

Una ricetta di mia nonna, che usava cucinare quando era al mare. Non è più tanto il periodo, ma meglio approfittare di queste ultime giornate di discreto caldo!

E’ una ricetta dai sapori intensi e per niente scontata. Gli ingredienti riportati non sono da prendere alla lettera perché dipende anche dai propri gusti.

INGREDIENTI (per 3 persone);

  • 4 gambi di sedano;
  • 4 carote abbastanza grandi;
  • 15 gamberi o più;
  • 10 seppie o più;
  • uno scalogno;
  • circa 10 gr di bottarga di muggine;
  • sale e pepe q.b. ;
  • il succo di un limone;
  • olio q.b;
  • 5-6 pomodorini.

PROCEDIMENTO:

Pulire i gamberi e le seppie. Tagliare a listarelle le seppie e sbollentarle per 4-5 minuti in acqua bollente. Intanto lasciare marinare per mezzora i gamberi nel succo di mezzo limone aggiungendo sale e pepe quanto basta.

Lavare, pulire e tagliare a cubetti il sedano, le carote e i pomodorini. Tagliare anche lo scalogno a fettine sottili. Riunire in una ciotola tutte le verdure, i gamberi marinati e le seppie. Aggiungere poi anche la bottarga, grattugiandone una parte e tagliando a fettine l’altra. Condire, in ultimo, con l’olio d’oliva, il succo del mezzo limone restante, sale e pepe q.b.

Potete servire come antipasto, contorno, o aumentando le dosi come insalatona.

Cookies

I golosi biscotti americani, che mi hanno sempre suscitato molta curiosità per via della loro fama. Se dovessi descriverli con tre aggettivi direi: semplici, veloci e buonissimi! Fatti con la collaborazione di due mie amiche! :) Ecco la ricetta:


INGREDIENTI (per circa 40 biscotti):

  • 250 gr di farina 00;
  • 125 gr di zucchero di canna;
  • 125 gr di zucchero normale;
  • 125 gr di burro;
  • 200 gr di gocce di cioccolato o una tavoletta tagliata a coltello;
  • un cucchiaino di lievito per dolci;
  • un cucchiaino di bicarbonato;
  • 1 uovo.

PROCEDIMENTO:

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti, sciogliere a microonde o in un pentolino il burro. Intanto sbattare con una frusta un uovo in una ciotola: aggiungere ad esso il burro sciolto a filo. Aggiungere i due tipi di zucchero mescolando energicamente affinché si sciolgano a contatto con il burro bollente: sbattere con una frusta da cucina per 4-5 minuti. Dopo ciò, aggiungere anche la farina setacciata con il lievito e mescolare con un cucchiaio di legno. In ultimo aggiungere le gocce di cioccolato e incorporarle al composto. Lasciare raffreddare un poco affinché sia più maneggevole.

Formare delle piccole palline e posizionarle su una teglia ricoperta da carta da forno, tenendole ben distanziate tra loro. Schiacciarle leggermente con le dita e infornarle a 190° in forno ventilato finché non diverranno dorate. Quando estrarrete la teglia lasciate raffreddare i biscotti per 1 minuto o più su di essa perché saranno morbidissimi.