Paccheri al sugo di calamari

Una ricetta molto saporita che utilizza un formato di pasta non abituale: i paccheri. Una volta messa in tavola, la pasta si confonderà con i calamari avendo una forma molto simile ad essi. Ecco la ricetta:

INGREDIENTI (per 4 persone):

Per la pasta:

  • 400 gr di paccheri;
  • 550 gr di anelli di calamari;
  • olio d’oliva q.b;
  • 3 spicchi d’aglio;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • prezzemolo q.b;
  • 250 gr di passata di pomodoro;
  • 10 pomodorini.

Per il fumetto di pesce:

  • 15 gusci di crostacei (io ho utilizzato gli scampi);
  • olio q.b. ;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • un cucchiaino di peperoncino in polvere;
  • acqua calda q.b. ;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Iniziare con la preparazione del fumetto di pesce. Ho deciso di farlo perché avevo preparato un antipasto con gli scampi nella stessa sera, quindi avevo a disposizione i gusci. In alternativa si può utilizzare anche del brodo vegetale oppure comprare il fumetto di pesce al supermercato.

In una pentola capiente far rosolare uno spicchio d’aglio e il peperoncino in circa 3 cucchiai di olio. Dopo circa un minuto aggiungere i gusci dei crostacei e farli rosolare per circa 2 minuti a fuoco vivace. Dopo ciò, aggiungere il vino bianco e lasciar evaporare. Aggiungere poi abbondante acqua bollente, in modo da ricoprire completamente i crostacei. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere per minimo mezz’ora. Nel mentre, schiacciare con un cucchiaio di legno i crostacei in modo da far fuoriuscire tutti gli odori.

Trascorsa la mezz’ora, filtrare il tutto attraverso un setaccio: il fumetto di pesce è pronto!

Dedicarsi alla preparazione della pasta. In una pentola capiente far dorare 3 spicchi d’aglio tritati finemente con circa 2 cucchiai di olio d’oliva. Dopo circa un minuto versare gli anelli di calamari e lasciarli insaporire anch’essi per un minuto, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. A questo punto, versare il vino bianco e lasciare evaporare: i calamari non devono cuocere per più di 3 minuti perché se no rimarranno duri.

Aggiungere la passata di pomodoro e i pomodorini tagliati in quattro, e togliere gli anelli di calamari mettendoli da parte. Far cuocere ancora per circa un quarto d’ora a fuoco basso, aggiungendo secondo la necessità il brodo di pesce. Intanto, mettere a bollire i paccheri: quando saranno abbastanza al dente, scolarsi e versarli nella pentola con il sugo e continuare la cottura, sempre aggiungendo il brodo di pesce a seconda del bisogno. In ultimo rimettere gli anelli di calamari e mischiare il tutto.

Servire spolverizzando la superficie con il prezzemolo.

Annunci

2 thoughts on “Paccheri al sugo di calamari

  1. Pingback: ARCHI-Thèmes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...